Una convenzione per i piccoli proprietari immobiliari per contare sulla più grande società di servizi fiscali modenese, dall’altro agli associati CNA di fare affidamento sull’esperienza della più importante organizzazione dei piccoli proprietari immobiliari.

È quella che abbiamo firmato nei giorni scorsi con CNA Modena, formalizzando un rapporto che da tempo vede collaborare i due enti.

Sulla base di questo accordo – racconta il presidente l’Avvocato Lorenzo Cottignolii nostri associati potranno trovare in CNA un’importante punto di riferimento per tutte le attività di cui necessitano in qualità di cittadini, dalla denuncia dei redditi all’Isee, mentre gli imprenditori di CNA avranno in Uppi un partner per la valorizzazione dei propri beni immobili in materia di gestione, locazione e consulenza legale”.

“Ritengo si tratti di un apporto importante per i nostri rispettivi associati e che consentirà di usufruire di importanti opportunità. A cominciare dalle nostre competenze sui vari bonus legati alla casa, dal 110% al bonus facciate”, ha sottolineato Claudio Medici, presidente di CNA Modena.

La convenzione tra UPPI e CNA Modena, prevede, oltre alla promozione dell’accordo, anche l’organizzazione di eventi congiunti come convegni e seminari aventi su tematiche riguardanti le novità normative, tecniche e fiscali, che riguardino la gestione, la tutela e la valorizzazione della proprietà immobiliare.

Per tutte le informazioni del caso, contatta la Segreteria